mercoledì 18 aprile 2018

Festival Giornalisti del Mediterraneo 2018: decima edizione

L’Associazione “Terra del Mediterraneo”, in partnership con il Comune di Otranto (Le), Regione Puglia, Assessorato al Turismo e Cultura, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e il Master in Giornalismo, organizza la 10^ edizione del Concorso “Giornalisti del Mediterraneo” nell’ambito dell’omonimo Festival in programma dal 10 al 16 settembre a Otranto (Le), con l’obiettivo di avviare una riflessione e dialogare su Mediterraneo, Medio Oriente, Isis e Terrorismo trattando temi quali etica dell’informazione, dell’impegno civile, del legame tra informazione e legalità, di pace e dialogo interreligioso.



Il premio sarà assegnato ad articoli pubblicati su testate della carta stampata o del web e a servizi
giornalistici trasmessi su emittenti radio/televisive, che rientrino nelle seguenti sezioni:

  1. “Terrorismo internazionale, dalla Siria all’Europa”
  2. “Mediterraneo e diritti negati”
  3. “Pace e Immigrazione”

Al Concorso “Giornalisti del Mediterraneo” possono partecipare giornalisti professionisti, pubblicisti, studenti di corsi di laurea in Scienze della Comunicazione e/o Master in giornalismo. Gli allievi di una Scuola o Master di giornalismo dovranno allegare l’attestazione di frequenza, da cui si evinca il percorso formativo, rilasciata dall’Ente.

I candidati potranno presentare le proprie opere entro il prossimo 30 maggio 2018. È possibile scaricare il regolamento dal sito www.giornalistidelmediterraneo.it o chiedere informazioni chiamando il numero 346.8262198.

“Il raggiungimento del decimo compleanno del concorso, insieme al festival, - spiega Tommaso Forte, giornalista e autore del Festival - rappresenta un grande traguardo.  Attraverso questi due momenti, infatti, quello che abbiamo fatto in tutti questi anni e che continuiamo a fare, è aprire un dibattito per capire, alla luce dei conflitti nel Mediterraneo che indirettamente toccano anche il nostro Paese, quali sfide ci attendono per il futuro. Ciò grazie ai lavori dei reporter che quei conflitti li vivono in prima persona, nei teatri di guerra. Quanto alla questione dell’immigrazione, altro tema cardine del Festival, sono tanti i pregiudizi e, talvolta, un ruolo determinante nell’alimentarli lo hanno i media”.

“I dieci anni del Festival dei Giornalisti del Mediterraneo - aggiunge Lino Patruno, presidente della giuria - segnano un prestigioso traguardo della manifestazione e giungono in un momento di grave crisi internazionale. La guerra in Siria, la tensione nel Mediterraneo, la violazione dei diritti umani, la minaccia del terrorismo internazionale, la tragedia dell’immigrazione sono troppo vicini a noi per non coinvolgerci non solo come giornalisti”.

Scarica il regolamento: http://www.a-post.it/giornalistidelmediterraneo/wp-content/uploads/2018/03/REGOLAMENTO-GDM-2018.pdf


0 commenti:

Posta un commento