giovedì 19 aprile 2018

Aurora Consurgens, Alessia Iannetti in mostra alla Corey Helford Gallery

Aurora Consurgens, Alessia Iannetti
a cura di Caro Buermann
Corey Helford Gallery
571 S Anderson St
Los Angeles, CA 90033
07 Aprile 2018 - 05 Maggio 2018


Almost Light, Almost Night graphite, watercolor and acrylic color on wood 12" x 16" (31 x 41cm) $4,740

Alessia Iannetti è nata nel 1985 a Carrara, si laurea all’Accademia di Belle Arti dove ha studiato con il Professor Omar Gallianidiventa ben presto una delle maggiori esponenti del Pop Surrealismo in Italia. Da Galliani ha ereditato la sua sapiente tecnica: grafite su pannelli di legno. Conquistato il pubblico e la critica attraverso il suo tratto, Iannetti si contraddistingue per le inquadrature cinematografiche fatte di neri, bianchi e di infinite sfumature di grigi, ripristinando la perfezione della profondità in monocromia e disegno. 

Autrice di uno storytelling illustrativo dove le atmosfere gotiche si intrecciano a favole surreali dalle ambientazioni noir, Iannetti in Aurora Consurgens esplora, indaga e idealizza il Divine Feminine e il suo rapporto con la natura. "Lucciole, api, falene, farfalle e uccellini emergono dalla natura originaria della realtà manifestata, dalla Grande Madre Universale", dichiara l'artista. "Rappresentano l'onnipresente potenziale illuminato e segreto, un'effervescenza immanente che si nasconde dietro le illusioni ordinarie. L'occhio dell'artista rivela questo mistero, che è intriso di colori e forme in un momento di connessione, di presenza sensuale in Altrove, di un leggero disturbo o di un sorriso fugace. Nei dettagli meticolosi si intravede la fragile eternità della bellezza rubata dal tempo; tra l'ombra e la luce emerge un volto sacro della Poesia, giovane Ecate, pura e mortale. "











0 commenti:

Posta un commento