lunedì 9 novembre 2015

TEDxAssisi: il primo TEDx umbro raccontato da chi l'ha vissuto


Negli ultimi anni ho imparato a ragionare per dati. Analisi, report e monitoraggi sono il mio pane quotidiano. Succede, poi, che ti fermi, esci dal tuo ufficio, incontri una persona e capisci che, a volte, i dati non sono tutto.
E' quello che è successo durante la giornata dedicata al TEDxAssisi. Organizzato da Matteo Piselli, Serena Agneletti, Daniela Buglione e Federica Cesarini, il TEDxAssisi si è svolto il 5 novembre a Palazzo Monte Frumentario ed è stato il primo TEDx umbro che ha visto la semplicità muovere le idee che sono state diffuse dagli speaker (non a caso l'organizzazione ha scelto l'hashtag #backtosimplicity).

TEDxAssisi: le aree tematiche 

  • 4 aree tematiche (Learning, GLocal, Sharing, Resilience), 
  • 12 speaker (Raniero Regni, Antonia Colasante, Eugenio Vitanza, Robin Good, Eva de Marco, Fabio Zaffagnini, Cristina Rigutto, Marianna Marcucci, Sonia Montegiove, Elena Brescacin, Andrea Tittarelli e Leonardo Cenci),
  • 13 membri della Social Crew, guidata da Giusy Congedo, (la sottoscritta, Serena Brenci Pallotta, Carlos Bellini, Francesco Zuccaccia, Giorgia Bachiorri, Valeria Amendola, Matilde Bandera, Elisa Di Toro, Giulia Paciello, Chiara Simonato, Michela Pia, Concetta Lapomarda, Iolanda Tilli, Luigi Izzo e Diletta Ballarani),
  • un centinaio di persone all'evento e un pubblico di interessati in streaming.
Ritornano i numeri ma insieme a quelli c'è stato un vortice di emozioni che ha coinvolto ogni persona presente in quella sala e sono sicura anche chi ha partecipato da lontano.

TEDxAssisi: Raniero Regni, Antonia Colasante e Eugenio Vitanza per Learning

Con Raniero Regni sono tornata indietro di parecchi anni, esattamente al liceo quando studiavo la pedagogia montessoriana e credevo che il mio futuro sarebbe stato quello di comunicare la vita ai bambini.


Antonia Colasante ci ha invece insegnato la metodologia Lego e la sua relazione con lo storytelling. 

Mentre con Eugenio Vitanza entriamo, invece, nel mondo della realtà virtuale.


TEDxAssisi: Robin Good, Eva De Marco e Fabio Zaffagnini per GLocal

Dopo una pausa caffé, si ritorna agli speech con Robin Good che apre la seconda area tematica della giornata: GLocal.


E' il momento di Eva di Marco. Il suo intervento presenta delle parole chiave che saranno poi alla base degli speech successivi: condivisione, emozioni, tecnologia, locale, crowfunding:



La semplicità continua con l'intervento di Fabio Zaffagnini.

TEDxAssisi: Cristina Rigutto, Marianna Marcucci, Sonia Montegiove per Sharing

Vi ho pocanzi parlato di alcune parole chiave che con Eva De Marco ritornano, con sfumature differenti, in storie differenti ma comunque cariche di emotività. Cristina Rigutto inaugura la terza area tematica, Sharing, partendo proprio da una delle parole chiave di De Marco: la condivisione come valore insito nelle cose.



Semplicità e condivisione delle idee. Si continua con Marianna Marcucci e Invasioni Digitali.


Sonia Montegiove chiude l'area Sharing.


TEDxAssisi: Elena Brescacin, Andrea Tittarelli, Leonardo Cenci per Resilience

Elena Brescacin mi ha colpito per la sua forza e per la semplicità con la quale è riuscita a raccontare la tematica.


Andrea Tittarelli racconta l'agricoltura sociale e il progetto La Semente.


Leonardo Cenci non ha potuto essere presente al TEDxAssisi ma ha inviato un breve ma intenso video.




E' con il messaggio di Leonardo Cenci che voglio chiudere questo racconto, sperando di avervi trasmesso se non tutte le emozioni che ho provato, almeno una parte!

Link di approfondimento

http://www.tedxassisi.com/

Lo storify sul workshop dedicato all'utilizzo di Hootsuite per raccontare un evento sui social https://storify.com/HootsuiteIT/hootupassisi-come-si-racconta-live-un-evento-usand #HootUpAssisi


0 commenti:

Posta un commento