domenica 4 ottobre 2015

#Digit15. 2 - 3 ottobre Prato. Best practice per l'editoria digitale



Il panel successivo dopo l'approfondimento su Periscope, vede l'editoria digitale al centro del dibattito. Roberta Di Sabatino, Vittorio Pateris e Pierluigi Vaccaneo calcano la scena del workshop.

Quando si parla di innovazione e digitale in relazione all'editoria e alla produzione di libri abbiamo sostenitori e detrattori della causa. Di Sabatino, partendo dalla sua esperienza in campo professionale, ha cercato di fare ordine raccontando l'impatto del digitale sulla filiera editoriale

Si passa quindi al discorso delle sperimentazioni nel campo dell'editoria digitale. Prende la parola Pierluigi Vaccaneo, Direttore della fondazione Cesare Pavese, nonché protagonista di queste sperimentazioni che investono la letteratura tutta.
Da dove è nata l'idea di @Twletteratura? Vaccaneo ha guardato a quello che già stavano facendo da tempo negli Stati Uniti e ha applicato questo esperimento partendo da Cesare Pavese con La Luna e i falò, per poi estendere il discorso ad altri classici.




Tra i progetti futuri, Pierluigi Vaccaneo presenta @betwyll e @libricity




Approfondimenti 

0 commenti:

Posta un commento