sabato 14 maggio 2011

A proposito del referendum del 12 e 13 giugno

Il 12 maggio alle otto di mattina è arrivata una circolare interna RAI che vietava con effetti immediati a qualunque programma della RAI di toccare l'argomento fino al 12 e al 13 giugno, date in cui si terrà il referendum.

Il fatto che il Governo non faccia passare gli spot, sia sui canali RAI sia a Mediaset, è una chiara dimostrazione della volontà di non informare i cittadini italiani sulla situazione attuale e su ciò che accadrebbe nel caso drammatico in cui non si riuscisse a raggiungere il quorum.

Il referendum passa se viene raggiunto il quorum. Quindi è importante e necessario che tutti vadano a votare. Leggiamo i giornali, informiamoci tramite internet, non arriviamo impreparati al 12 giugno!

Non dobbiamo più permettere che l'ignoranza ci travolga e che i pochi cambino, a nostra insaputa, la storia di questo Paese.

Passate parola.

0 commenti:

Posta un commento