giovedì 17 maggio 2018

Baciarti è straordinario. Francis Scott Fitzgerald

Stringendola, assaporandola, mentre lei si curvava sempre più verso di lui, con le labbra, nuove a lei stessa, annegate e inondate dall’amore, eppure dissetate e trionfanti, Dick si sentì grato di esistere, anche se solo come riflesso negli occhi umidi di lei.
- Santo cielo -, ansimò, - Baciarti è straordinario -

Francis Scott Fitzgerald, 
“Tenera è la notte” 
(traduzione di Fernanda Pivano)


0 commenti:

Posta un commento