lunedì 21 settembre 2015

Incontri di Roberto Bossaglia. Le opere dei writers in mostra alla MAC di Roma



Incontri, di Roberto Bossaglia, è il documentario fotografico sull'arte urbana e sul ruolo dei writers come ricerca del vissuto cittadino, che sarà inaugurato il primo ottobre presso la galleria MAC Maja Arte Contemporanea di Roma. Un'esplorazione dello spazio urbano che risente delle influenze culturali matematico-scientifiche dell'autore fino a toccare l'idea wittgensteiniana di definizione dell'immagine elaborata attraverso un metodo di lavoro che fa sua l'impostazione baudelairiana e benjaminiana del flâneur (F. Faeta).

Incontri è un progetto che consta di quindici immagini a colori, selezionate per la mostra, nelle quali Roma e Parigi rappresentano lo scenario della ricerca sulla dimensione urbana e metropolitana, che il fotografo conduce ormai da anni.

Come scrive Francesco Faeta, curatore del testo critico, "Bossaglia possiede una formazione matematica e scientifica, ha un approccio che definirei strutturalista alla realtà che rappresenta, che gli consente di fare i conti con il carattere sintetico e analitico della fotografia, proviene da un contesto professionale rigorosamente impegnativo, qual è quello della fotografia di architettura".

Scavando nell'impianto metodologico del lavoro di Bossaglia, Faeta ritrova l'essenza baudelairiana, da un lato, e benjaminiana, dall'altro, del flâneur come "attitudine a comprendere la realtà urbana e lo spazio cittadino, attraverso l'incontro, attraverso un'interna disposizione al vagabondaggio, alla contemplazione distaccata (e ciò che grandemente meraviglia è la capacità di tenere assieme le due posture, fondendole in una prassi originale e spiazzante)". 

E qui si staglia l'elemento di novità, l'originalità e la peculiarità delle sue fotografie: il dettaglio, che ben si inserisce nonostante fotografie a campo lungo, di figure umane che sembrano, apparentemente, perdersi nell'ampio spazio urbano ma che in realtà vivono incastrate in una "dimensione solitaria della metropoli" che Bossaglia ha raccontato con grande lirismo e che ricorda la solitudine narrata da Pessoa tra otto e novecento.


Incontri di Roberto Bossaglia
MAC Maja Arte Contemporanea
dal 1 ottobre al 7 novembre 2015
a cura di Daina Maja Titonel
via di Monserrato, 30 - 00186 Roma

0 commenti:

Posta un commento