giovedì 5 settembre 2013

Mariapia Veladiano, Il tempo è un dio breve.



Questa recensione è uscita sulla rivista Letteratu.

Il dolore si tramanda. Si aggroviglia attorno alle nostre esistenze  ci accompagna, passo passo, come un ospite indesiderato, consapevole parassita. Allo stesso modo avviene per i mali che affliggono lo spirito e l'anima, Lo sa bene Ildegarda, protagonista del secondo romanzo di Mariapia Veladiano, "Il tempo è un dio breve" (Einaudi), che setaccia la sua vita dal momento in cui il marito l'abbandona all'incontro che le stravolgerà l'esistenza. 
E' un dolore di occhi, di mani, di corpi che non si ritrovano, un dolore fatto di solitudine, che squarcia la superficialità del quotidiano e affonda le sue ragioni nel passato, avviluppando mente e corpo e spossando lo spirito.

Continua la lettura Il tempo è un dio breve 

0 commenti:

Posta un commento