giovedì 14 marzo 2013

Mancarsi. Diego De Silva.



Questa recensione è uscita sulla rivista Letteratu.it

Mancarsi (Einaudi 2012) dello scrittore Diego De Silva si apre con una frase di Franz Werfel: “L’unico vero possesso dell’uomo è nelle cose che ha perduto”. Sento che potrebbe mancare l’aria, mancano le certezze, mancano quelle che solitamente chiamo “le cose solo mie”, sulle quali posso contare e grazie alle quali ritrovo l’equilibrio. In quella frase risiede l’infinito potere insito nella perdita e il suo conseguente valore. E’ una sconfitta su tutti i fronti, un fallimento, si crea un vuoto tra chi ha perso e il mondo che sembra in attesa di qualcosa, un mutamento, un segno. Una resurrezione.

Continua la lettura Mancarsi di Diego De Silva.

0 commenti:

Posta un commento