sabato 3 novembre 2012

Le ragazze illustrate da Mercedes De Bellard: sensualità e dolcezza


Mai come nell'epoca digitale le immagini rappresentano una spirale che sposta il baricentro della nostra attenzione dall'etica dell'estetica (due concetti tanto cari a Wittgenstein) a fattori costituenti le basi per la produzione di contenuti low cost atti ad essere consumati e gettati nell'attimo stesso in cui vengono prodotti altri contenuti. Eppure ci sono immagini che sembrano sfuggire a questa logica, che vengono fissate nella memoria dell'osservatore, ricercate e approfondite. Come esempi, personalmente parlando, potrei citare gli illustratori di cui ho parlato questa settimana e a questi vorrei aggiungere Mercedes DeBellard, una giovane artista spagnola (Granada) che ama illustrare volti e corpi di ragazze giovani e affascinanti, fashion e sensuali, portatrici di un innato desiderio ma anche dolci e molto femminili.

La sua tecnica si avvale del suono della grafite sulla carta mentre il colore viene aggiunto digitalmente senza, con ciò, appannare la sobrietà e l'eleganza del lavoro svolto con la matita. Mercedes De Bellard si avvale anche della tecnica dell'acquerello che rende molto bene le sfumature e il gioco di luce ed ombre. L'artista spagnola parla di queste tecniche come di un puzzle, pezzi che si devono incastrare regalando significato al tutto. Data la sua giovane età non posso che aspettarmi una maturità artistica e una florida creatività visiva.







0 commenti:

Posta un commento