giovedì 26 luglio 2012

Il Pop Surrealism di Caia Koopman


Arte Pop Surrealista

Mi sono occupata di Caia Koopman in occasione dell'inaugurazione della mostra, Between Wind and Water, presso la Think Space Gallery insieme a Sarah Joncas. Oggi vorrei approfondire il discorso sulle sue opere, sul pop surrealism che sprigiona dalle sue tele, ispirata soprattutto dal fatto che il nuovo numero di Juxtapoz Magazine si apre proprio con un suo recente quadro.

Caia Koopman si è imposta sulla scena pop surrealista internazionale come una delle artiste che meglio rappresentano questa avanguardia artistica. I suoi trascorsi nell'ambiente dello skateboard e snowboard l'hanno portata a sviluppare una vivacità cromatica e originalità tematica che si alternano e completano un'arte dedita al surrealismo in chiave pop.

Amo la femminilità dei suoi quadri, il lato sensuale che si sposa con gli aspetti macabri delle sue tele, gli occhi severi ma al tempo stesso dolci e maliziosi delle protagoniste (tutte femminili) delle sue opere e poi quel mosaico di elementi che alternano sapientemente la bellezza romantica al fascino spregiudicato e irriverente.  

La cura e la precisione dei dettagli, l'eleganza, l'aura sacrale che avvolge, come una soffice nuvola, le protagoniste dei suoi quadri, la femminilità e la forza della donna hanno annoverato Caia Koopman tra le maggiori rappresentanti femminili del pop surrealism internazionale



















0 commenti:

Posta un commento