mercoledì 25 aprile 2012

Corsi e Rincorsi intervista: Justin Weinmann


Justin Weinmann è un pittore surrealista. La sua arte è solo un hobby e forse è proprio questa speciale caratteristica a rendere i suoi lavori così creativi. Justin ha studiato in Florida alla Florida State University dove ha conseguito il Bachelor of Science in Social Science successivamente Justin si è trasferito a Houston, Texas, dove attualmente lavora come insegnante. L'arte mutevole di Justin Weinmann è ancora alla ricerca di un soggetto e di uno stile ma ciò non significa che non ne abbia: ne ha molti, infatti, e tutti hanno un'anima surrealista. Nei suoi quadri gli elementi naturali giocano con i personaggi creando così una sorta di mondo favolistico. 

Justin Weinmann is a surrealistic painter. His art is just an hobby, and maybe this is a special feature that makes his works so creative. He studied in Florida at Florida State University, where he got a B.S. in Social Science and then he moved to Houston, Texas where he currently lives and works like a teacher. The shapeshifting art of Justin is still looking for its subject and style, but this doesn't mean it doesn't have one: it has many, indeed, and all of them with a surrealistic soul. In his paintings, natural elements are mixing with characters, thus creating a sort of fairy-tale world.

The protagonists of your paintings are very original, surreal. What do you want to communicate through these surreal portraits? 

I protagonisti dei tuoi quadri sono originali, surreali. Cosa vuoi comunicare attraverso questi quadri surreali?

I like to use the surreal element to allow the viewer of the art to determine their own message. I don't really like telling people what I think my art means to me because I think it can diminish what it means to them. So, I like to leave it open. I just like to juxtapose interesting elements so that a vast array of meanings can be composed.

Riguardo cosa voglio comunicare attraverso i miei personaggi mi piace usare l'elemento surreale per lasciare che lo spettatore trovi un suo messaggio. Non mi piace dire alle persone cosa penso del significato della mia arte perchè credo che possa sminuire la ricerca del loro personale significato. Allora la lascio "aperta" (la strada). Mi piace solo affiancare elementi interessanti in modo da poter comporre una vasta gamma di significati.

What inspire you to portray these subjects?

Cosa ti ispira nel ritrarre i tuoi soggetti?

You know, people ask about what inspires me the most, or what gives me ideas etc. And I don't really have an answer for that. More than anything I think colors inspire me. If you can put certain colors together that make a painting stand out it almost doesn't matter what the subject is. So, I like to pick subjects that are universally likable and use interesting colors to put them together.

Sai, le persone mi chiedono cosa mi ispira, da dove aivano le idee... e non ho una vera risposta. Più di tutto, credo che mi ispirino i colori. Se puoi mettere insieme certi colori in modo tale che un dipinto spicchi, allora non importa cosa sia il soggetto (o quasi). Quindi mi piace scegliere soggetti che sono universalmente apprezzati e usare colori interessanti per metterli insieme.

 What kind of technique do you use?

Quali tipi di tecniche usi?

My technique shifts from day to day because I use a lot of different mediums. Lately I've been using primarily india ink and brushes and water. At times I throw some acrylic in it. Also my technique will change sometimes mid painting. If I don't like how the thing is turning out I might completely shift gears and find a new way to get what I'm looking for. A lot of times that never works and I end up with a painting that is not at all what I was trying to do... then I end up liking it anyway. That's always a good feeling. Messing something up better than you could have done if you had done it right.

La mia tecnica si cambia giorno dopo giorno, perchè uso molti supporti e mezzi differenti. Ultimamente sto usando principalmente inchiostro india, pennelli e acqua. Ogni tanti utilizzo l'acrilico. La mia tecnica cambia anche mentre dipingo. Se non mi piace come stanno uscendo le cose, potrei completamente cambiare marcia e cercare un nuovo modo per ottenere l'obiettivo. Molte volte neanche questo funziona e mi ritrovo con un dipinto completamente differente da quello che provavo a fare.... e finisce che mi piace ugualmente. E' sempre una bella sensazione. Pasticciare qualcosa meglio di come l'avresti fatta nel modo giusto.

How do you describe your art?

Come descrivi la tua arte?

How do I describe my art? When I meet people in person and they find out that I'm an artist they ask me "what kind of art do you do?" I have yet to find an answer that satisfies me. I start off by telling them that a lot of it is a watercolor style with a surreal element with characters. That doesn't sound right to me though, but they always say, "Oh, okay, awesome!" and I give them a business card. They seem happy with that response and I guess I should be happy too because when they email me later after checking my art out they seem to like it.

Come descrivo la mia arte?  Quando incontro la gente di persona e scoprono che sono un artista mi chiedono "che tipo di arte fai"? Devo ancora trovare una risposta che mi soddisfi. Inizio con il dire che la gran parte di essa è in acquerello con un elemento surrealista misto a personaggi. Non suona molto bene, comunque, ma tutti dicono sempre "Oh, ok, fantastico!" e dò loro un biglietto da visita. Sembrando contenti della risposta e credo che dovrei esserlo anche io perchè quando mi scrivono per email dopo aver visto i miei lavori, sembrano piacergli.

What are your plans for the future (regarding your art)? 

Quali sono i tuoi progetti per il futuro (riguardanti la tua arte)?

My plans for the future... Well, because I never really wanted to pursue art as a career I would go through times of making a lot of art and times where I didn't do anything at all. I want to change that. I want to make sure that I now can draw everyday at least a little bit... forever. Never stop. I make my art for me and I shouldn't let myself down for not making it.

I miei piani per il futuro.... Beh, poichè non ho mai voluto fare della mia arte un lavoro, ci saranno periodi in cui ne farò molta e altri in cui non ne farò per niente. Vorrei però cambiare questo aspetto (della mia vita). Vorrei riuscire a disegnare tutti i giorni almeno un po'... per sempre. Mai fermarsi. Svolgo la mia arte per me e non dovrei abbattermi per non svolgerla.

0 commenti:

Posta un commento