mercoledì 28 marzo 2012

Arts for Transit: il museo nella metro di New York a portata di un clic

Tomie Arai

Un museo nella metropolitana di New York. L'iniziativa, denominata Arts for Transit, promossa e voluta dal MTA (Metropolitan Trasportation Authority), ha permesso di trasformare la fisionomia della metropolitana della Grande Mela.

Dal 1985 la MTA ha chiesto ad artisti provenienti da tutto il mondo di creare delle vere e proprie opere d'arte che sarebbero diventate parte integrante dela subway newyorkese. Da Tomie Arai a Elizabeth Murray, da Dimitri Gerakaris a Takayo Noda, da Ming Fay a Ron Baron.

Elizabeth Murray
Mosaici, sculture in bronzo, colori ad olio, pannelli... la metropolitana di New York, nel corso degli anni, è diventata sempre più colorata ma soprattutto un luogo interessante capace di coinvolgere e affascinare non solo turisti ma anche gli stessi newyorkesi.

MTA, l'ente promotore di Arts for Transit, ha voluto fare un passo avanti. La creatività che si sprigiona dalle varie gallerie della metro da oggi potrà essere a portata di mano: un sito permetterà di trovare le opere e avere informazioni sulle stesse oltre a sapere qualcosa in più sull'autore. L'arte non solo accompagnerà le persone che frequentano la metro di New York durante i loro viaggi ma potrà essere reperibile anche attraverso un apposito software.

Dimitri Gerakaris

Takayo Noda

0 commenti:

Posta un commento