domenica 5 febbraio 2012

Soft Candy: Danni Shinya Luo a La Luz de Jesus Gallery

Originaria di Shanghai, Danni Shinya Luo, è una delle artiste che amo maggiormente. Ampiamente presentata tra le pagine di questo blog come una delle voci femminili più importanti dell'arte contemporanea simbolica, Danni Shinya Luo si esprime attraverso la pittura ad acquerello rappresentando personaggi femminili, donne sensuali e desiderabili raccontate come delle Pin-up che stregano l'osservatore con il loro sguardo ammaliante e le movenze maliziose. Tuttavia l'atmosfera sembra attingere ad un mondo dove l'innocenza e il gioco amoroso sono fondamentali caratteristiche dell'identità femminile dei personaggi.  

Dal 14 al 26 febbraio Danni Shinya Luo  sarà presente a La Luz de Jesus Gallery con un book, Soft Candy the girls of Danni Shinya Luo, che riporta una nuova collezione di disegni, dipinti e illustrazioni. Acquarello, inchiostro e grafite: la tecnica e la bravura di questa giovane artista saranno rappresentativi della sensualità, dell'innocenza e della fantasia. Più di 200 pagine a colori introdotte da una prefazione di Billy Shire. Questa nuova collezione esplora bellezza, attrazione e lussuria attraverso immagini affascinanti e decadenti della figura femminile. Cinque capitoli, ciascuno dei quali indaga un diverso aspetto della sensualità.


Le opere, alcune delle quali verranno anche esposte, richiamano l'arte del maestro dell'acquerello Ding Ha. Egli incarna l'artista per eccellenza alla ricerca di uno stile perfetto a metà tra classico e moderno, tra oriente e occidente, tra accademia ed folclore popolare. Ding Ha ha trasmesso tutto ciò alla sua allieva, Danni Shinya Luo la quale ha rielaborato il sapere del maestro mescolandolo con forme artistiche preponderanti nell'underground californiano.

0 commenti:

Posta un commento