martedì 10 gennaio 2012

Hayao Miyazaki e Yoshifumi Kondo: I sospiri del mio cuore dal manga cartaceo al Blu-Ray

Ci ha lasciato in eredità una perla rara del panorama artistico giapponese, in particolare quello dei manga. Si tratta di Yoshifumi Kondo, regista de I sospiri del mio cuore, sceneggiato e prodotto dallo Studio Ghibli di Miyazaki. Scomparso prematuramente all'età di 47 anni, Yoshifumi Kondo ha dimostrato, attraverso la regia, di possedere un acume artistico innovativo e una visione estetica qualitativamente elevati.

I sospiri del mio cuore risale al 1995, tratto dall'omonimo manga di Hiragi Aoi (pubblicato tempo fa da Star Comics) è stato presentato nel 2010 al Festival del Cinema di Roma e nel 2011 a Lucca Comics and Games. La storia potrebbe ricondurre, apparentemente, ad un semplice shojo manga eppure di semplicistico non c'è nulla, come in ogni opera prodotta da Miyazaki. 

L'immaginazione di Shizuku, accanita divoratrice di libri che trascorre intere giornate in biblioteca, accompagnano lo spettatore, fin dall'inizio, nel fantastico mondo di questa ragazzina che, oltre ad amare i romanzi, ama anche viaggiare con la mente e, ben presto, si scopre interessata a sapere chi sia la persona che prende in prestito gli stessi libri da lei scelti. Questo viaggio surreale continuerà inseguendo un gatto che la porterà proprio dal ragazzo che prende in prestito i suoi stessi libri. La loro amicizia diverrà sempre più salda e, crescendo, prenderanno corpo anche i loro sogni.

Poetico, sognante, dolce ma anche avvincente e profondamente innovativo, ne I sospiri del mio cuore non emerge l'anacronismo storico nel quale sarebbe stato facile cadere vista l'ambientazione, a metà degli anni novanta. Al contrario, l'opera dello Studio di Miyazaki presenta, da questo punto di vista, una cura del dettaglio e del particolare che ben si sposano con altre opere dello stesso Miyazaki. Tuttavia l'avventura e i colpi di scena propri de Il castello errante di Howl, La città incantata oppure Il mio vicino Totoro lasciano spazio alla riflessione e alla poesia di scene che rivelano la sapiente lungimiranza del regista Yoshifumi Kondo oltre alla maestria con la quale è stato rimaneggiato (seppur superficialmente) il manga originale.

Per coloro che volessero vedere con i proprio occhi, Lucky Red ha reso disponibile il manga in DVD e Blu-Ray. 

0 commenti:

Posta un commento